ITALIA
Inizio del processo diocesano per la canonizzazione dell’Annunziatina Antonietta Guadalupi

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Un giorno speciale per le Annunziatine e tutta la Famiglia Paolina quello dell’8 gennaio 2020 per l’inizio del processo diocesano di canonizzazione di Antonietta Guadalupi (1947-2001), Annunziatina che per molti anni ha lavorato all’Istituto nazionale dei tumori di Milano.

Una donna vivace e creativa, capace di dare vita a una delle prime strutture di accoglienza di qualità dei malati, vera novità negli anni ’80 in Italia, quando cioè non esistevano realtà capaci di un simile e fondamentale aiuto. Antonietta è stata capace di comunicare in modo interpersonale, tanto da favorire una vera comunione con le molte persone incontrate. Sono proprio queste persone a testimoniare la sua fama di santità, il bene ricevuto e le grazie ricevute in dono dal Signore…

L’apertura del processo diocesano, presieduta nella cattedrale di Brindisi da mons. Domenico Caliandro, Arcivescovo di Brindisi-Ostuni, ha visto la partecipazione di numerosi fedeli e tanti membri della Famiglia Paolina.

Ringraziamo la Trinità per il dono di Antonietta e per come ha interpretato il carisma paolino sulle orme del Beato Giacomo Alberione, lui che per Dio e per gli uomini del nuovo secolo ha consacrato tutta la vita.