V Congresso americano missionario dedicato alla gioia del Vangelo

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Numeri imponenti quelli del Congresso che si è svolto in Bolivia sul tema: America in missione, il Vangelo è gioia! Quasi 3mila partecipanti: 1.200 delegati nazionali, arrivati da tutte le diocesi della Bolivia; 1.100 delegati internazionali, di 25 Paesi; 400 organizzatori e volontari; 80 invitati speciali; una delegazione folta di 45 persone, con 5 vescovi, dagli Usa; 95 tra vescovi e cardinali, tra cui l’inviato di Papa Francesco, il cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli

Il Congresso americano missionario (Cam) rappresenta per la Chiesa del continente americano il più grande evento ecclesiale, che viene vissuto unitariamente, dall’Alaska alla Terra del Fuoco, ogni quattro o cinque anni: L’obiettivo di questi congressi è quello di precisare sempre meglio il cammino missionario della Chiesa in tutto il continente.

La preparazione è durata quattro anni. Papa Francesco ha composto direttamente la preghiera che ha guidato e ispirato le riflessioni e i lavori.