ITALIA
A Beppe Fiorello il Premio Paoline 2017

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

A Beppe Fiorello, attore e produttore cinematografico, il Premio Paoline Comunicazione e Cultura 2017. Con questo momento celebrativo si è concluso l’incontro annuale promosso e organizzato dall’Associazione Comunicazione e Cultura Paoline Onlus, dall’Ufficio Comunicazioni Sociali del Vicariato di Roma, con il Patrocinio della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, che si è tenuto a Roma lunedì 15 maggio, in preparazione alla Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali.

Il tema del Messaggio scritto da Papa Francesco per questa 51ª Giornata delle Comunicazioni Sociali, Non temere, perché io sono con te» (Is 43,5). Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo, è stato al centro dell’appuntamento di riflessione.

«Da dove possiamo partire per leggere la realtà con “occhiali” giusti?». Nel suo messaggio Papa Francesco ricorda l’importanza di scegliere la giusta modalità per interpretare gli avvenimenti e selezionarli secondo un sano discernimento, affinché di essi possa esserne comunicata giusta notizia.

Il “paio di occhiali” migliore, indica il Papa, è quello della Buona Notizia del Vangelo. In Gesù «anche le tenebre e la morte diventano luogo di comunione con la Luce e la Vita. Nasce così una speranza, accessibile a chiunque, proprio nel luogo in cui la vita conosce l’amarezza del fallimento».

È attraverso questa apertura che transita una visione nuova, secondo cui «ogni nuovo dramma che accade nella storia del mondo diventa anche scenario di una possibile buona notizia, dal momento che l’amore riesce sempre a trovare la strada della prossimità e a suscitare cuori capaci di commuoversi, volti capaci di non abbattersi, mani pronte a costruire».

L’incontro è stato moderato da Vincenzo Corrado, direttore dell’Agenzia di stampa Sir, con gli interventi di monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, Mario Calabresi, direttore del quotidiano La Repubblica e Monica Maggioni, presidente della Rai. Il Premio Paoline Comunicazione e Cultura, viene conferito, con cadenza annuale a quelle persone o associazioni che si segnalano per aver dato la migliore espressione con la vita, con un’opera o una attività, al messaggio del Papa per la Giornata delle Comunicazioni sociali. Quest’anno il Premio 2017 è stato assegnato a Beppe Fiorello, per la sua scelta etica nelle storie da raccontare. Attraverso l’arte del cinema ha rappresentato i grandi cittadini del nostro tempo, uomini comuni che hanno vissuto un forte impegno civile e religioso. Si batte sempre per la verità schierandosi dalla parte degli ultimi.

A Beppe Fiorello il Premio Paoline 2017