ITALIA
90 anni di presenza a Cagliari

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il 5 febbraio, dies natalis di Maestra Tecla, la comunità di Cagliari ha fatto memoria del 90° anno di presenza nel capoluogo della Sardegna, regione italiana bella, ricca di fede, di cultura e di tradizioni antiche. Una celebrazione di ringraziamento al Signore è stata presieduta dal vescovo di Cagliari, mons. Arrigo Miglio.

Un’occasione lieta per fare memoria dell’insegnamento di Don Giacomo Alberione: «Le nostre librerie sono centri di apostolato, centri di luce e calore in Gesù Cristo, per servire la Chiesa e beneficare le anime»; per rendere lode a Dio per il bene seminato attraverso il nostro apostolato specifico in tutti questi anni: con il cinema, la propaganda di casa in casa, con la presenza nelle scuole, nelle parrocchie, con il servizio di evangelizzazione reso attraverso la libreria, con l’animazione e la formazione catechistica, biblica, su tematiche inerenti la comunicazione; per ringraziare per le molte vocazioni sarde, che con generosità e dedizione hanno donato la vita per l’annuncio della Buona notizia del Vangelo, con l’impegno rinnovato di «servire la Chiesa e beneficare le anime», senza dimenticare l’Anno Vocazionale e la preghiera rivolta con fiducia al «Signore della messe che mandi operai nella sua messe».

Per la celebrazione del 90° di presenza delle Paoline in terra cagliaritana, sono state messe in cantiere altre iniziative, che nei prossimi mesi contribuiranno a prolungare la lode al Signore e il clima di festa.