Tecla Merlo » I suoi scritti » Epistolario, pagine scelte 
Epistolario, pagine scelte   versione testuale
 





 
  • Vi penso sempre...

    “Fate ciò che potete, andrete in Paradiso, facciamo solo tutto per dar gusto al Signore. Solo: la gloria di Dio e la pace degli uomini. Ora ho cercato gli orari dei piroscafi e poi aspetto la posta da voi… così cercherò di scrivere quando parte di qua…”

  • "Ho lasciato qui un pezzo del mio cuore"

    "Tu sei la mia carissima amica" "Voi siete la nostra provvidenza"

  • Prego per te...

    “Prego per te, per tutte sempre. Sono con voi col pensiero e col cuore, mi pare di vedervi ad ogni momento. Coraggio! Invoco su tutte e su di te in modo speciale che sei la più piccola, le più elette benedizioni”.