cerca nel sito
 Paoline (italiano) » Eventi » Anno Paolino » Iniziative varie » Brasile 
condividi Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notiziestampa
Brasile I   versione testuale






L’Anno Paolino è un momento speciale per la nostra presenza, missione e spiritualità nella vita della Chiesa. L’équipe di Famiglia Paolina, responsabile dell’animazione di questo grande evento, ha preparato materiale vario da divulgare e organizzato la cerimonia d’apertura.
 
12 luglio 2008 - Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal S.E. il cardinal Odilo Scherer, arcivescovo di São Paulo. La Messa sarà trasmessa da: TV Aparecida, Rede Vida, TV Horizonte e TV Nazaré.
 
São Paulo - TV Aparecida 
Per l’apertura dell’Anno Paolino, la TV Aparecida presenterà una serie di reportage sulla Famiglia Paolina, nel programma Bem vindo Romeiro (dalle 10,30 alle 11,45). Questo il calendario degli appuntamenti:
 
30 giugno 2008 - Intervista a sr. Ivonete e padre Claudiano. Tema: Anno Paolino e san Paolo.
30 giugno 2008 - Reportage su Paolini e Paoline.
2 luglio 2008 - Intervista a sr. Sonia (pastorella). Tema: Scritti di san Paolo.
2 luglio 2008 - Reportage sulle Figlie di San Paolo. Tema: Fondazione, intuizione e formazione
4 luglio 2008 - Reportage sulle Figlie di San Paolo. Tema: Una missione multimediale
7 luglio 2008 - Reportage sulle Pie Discepole del Divin Maestro.
8 luglio 2008 - Reportage sulle Pastorelle.
10 luglio 2008 - Reportage sulle Apostoline.
12 luglio 2008 – Celebrazione Eucaristica nella basilica di Nostra Signora di Aparecida con la presenza di tutta la Famiglia Paolina. Seguirà un’intervista ai superiori provinciali della FP.
 
Con il titolo: Benedetto XVI istituisce l’Anno Paolino per commemorare i duemila anni dell’apostolo Paolo, il Dipartimento di Comunicazione rende disponibile sul sito www.paulinas.org.br un comunicato sull’Anno Paolino, che può essere scaricato e adattato alle diverse realtà. Possono essere indicati: le date degli eventi, il nome delle Chiese e delle persone coinvolte nelle attività locali, ecc.
 
Questo il contenuto del testo: “Saranno 366 giorni di intensa commemorazione dei 2000 anni dell’apostolo Paolo nella Chiesa di tutto il mondo. Al termine dello scorso anno, Benedetto XVI ha invitato tutta la Chiesa a celebrare questa data, istituendo l’Anno Giubilare Paolino, 28 giugno 2008 - 29 giugno 2009”.
 
São Luís - MA
L’arcivescovo di São Luís, mons. José Belisario, ha costituito una équipe per programmare e celebrare l’Anno dedicato a san Paolo. Di questo gruppo fa parte anche sr Maria da Glória, fsp.
 
L’apertura solenne ci sarà il 2 agosto 2008, nella parrocchia di san Giovanni Calabria. La priorità, in questo anno, sarà la formazione. Le diverse attività faranno capo a tre équipe: di Liturgia, per preparare l’evento di apertura; di Formazione, per organizzare i corsi ai diversi livelli; di Informazione, per divulgare l’Anno Paolino.
 
Fortaleza
La nostra libreria di Fortaleza ha programmato diverse iniziative per l’Anno Paolino. Tra queste:
 
28 giugno 2008 - Solenne apertura dell’Anno Paolino nell’arcidiocesi.
28 giugno 2008 - Corso su: Paolo, discepolo-missionario di Cristo (At 9-15).
29 giugno 2008 - Apertura dell’Anno Paolino nella TV Ceará, con la partecipazione delle FSP e dei collaboratori.
11 ottobre 2008 - Corso su: Paolo, missionario e scrittore.
 
Sono stati inoltre programmati, nelle parrocchie e nelle comunità, corsi su san Paolo per gruppi, leader e giovani.
 
L’Anno Paolino, assunto con grande gioia e coraggio per la sfida che comporta, sta dando forte impulso a ogni attività della Famiglia Paolina, in modo particolare delle Figlie di San Paolo. Molte le iniziative programmate perché l’apostolo Paolo sia conosciuto, amato seguito come modello nel vivere e annunciare Gesù Cristo. Riportiamo qui di seguito alcuni flash sull’apertura dell’Anno Paolino in alcune città in cui siamo presenti.
 
São Paulo
29 giugno 2008 - La Famiglia Paolina, in comunione con tutta la Chiesa brasiliana, ha aperto solennemente l’Anno dedicato a san Paolo nella cattedrale metropolitana. A celebrare l’Eucaristia, l’arcivescovo di São Paulo, dom Odilo Pedro Scherer, affiancato da sei vescovi ausiliari, numerosi paolini e sacerdoti diocesani rappresentanti le Regioni episcopali. Numerosi i partecipanti, dalle Chiese locali dei diversi Stati del paese.
Dom Odilo, rivolgendosi  alla Famiglia Paolina, ha messo in evidenza la nostra missione e l’impegno di annunciare il Vangelo nella cultura della comunicazione. Parlando di san Paolo, missionario coraggioso che non conosce confini nella sua azione apostolica, ha esortato a vivere la missione in questa prospettiva e nella dimensione della gratuità del servizio. Esprimendo la sua gioia per l’Anno giubilare di san Paolo, patrono dell’arcidiocesi, il cardinale ha augurato a tutti di crescere nella conoscenza dell’Apostolo e di essere contagiati dalla sua esperienza, per raccogliere frutti di perseveranza e di amore.
 
Belém-PA
25 giugno 2008 – Apertura dell’Anno Paolino in Libreria, con una Eucaristia in rendimento di grazie per i 77 anni della nostra presenza in Brasile.
 
28 giugno 2008 - L’Anno Paolino nell’arcidiocesi di Belém-PA si è aperto con una solenne processione guidata da Dom Orani João Tempesta, arcivescovo metropolita. Un’ora di cammino, dalla chiesa di San Francesco d’Assisi alla chiesa di San Pietro e San Paolo, dove è stata celebrata l’Eucaristia. Le Figlie di San Paolo e le giovani aspiranti hanno collaborato nella preparazione e nella realizzazione di questo evento. Sono stati anche coinvolti le congregazioni che seguono la spiritualità paolina (barnabiti, agostiniani, suore angeliche, ecc.) e i nostri collaboratori.
 
29 giugno 2008 - La Celebrazione Eucaristica in parrocchia, è stato un momento forte per iniziare con la comunità parrocchiale l’Anno Paolino. Presenti: le FSP, le aspiranti, i collaboratori. Dopo la messa, insieme, in un clima festoso e fraterno, è stato consumato il pranzo.
 
Per dare continuità alla celebrazione dell’Anno Paolino, l’arcidiocesi di Belém ha programmato un anno (dal 28/06/2008 al 28/06/2009) di “peregrinazione dell’apostolo Paolo”. Il quadro dell’Apostolo visiterà tutte le parrocchie fermandosi per una settimana. La conclusione dell’Anno giubilare avverrà nello stadio di Mangueirão, dove sarà celebrata la cresima dei giovani. Quindi, l’immagine di san Paolo farà ritorno nella chiesa di San Pietro e San Paolo.
 
Maringá
28 giugno 2008 – È stata celebrata una messa in Libreria, con la presenza di suore, collaboratori e cooperatori. L’Eucaristia è stata presieduta da p. José Miranda, che há messo in evidenza, nella omelia, la figura di Paolo, apostolo e missionario. È stato un momento importante per ravvivare la presenza di Paolo nella Chiesa, nella congregazione, nella vita di ciascuna di noi. È stato pure un’occasione per esprimere gratitudine al Papa per la promulgazione dell’Anno Paolino.
 
29 giugno 2008 - La celebrazione d’apertura dell’Anno Paolino è avvenuta nella parrocchia di San Paolo Apostolo, nel comune di Sarandi (PR), sede giubilare. Ha presieduto l’Eucaristia l’arcivescovo, dom Anuar Battisti, assieme a diversi concelebranti. Molto sentita la partecipazione di diaconi, seminaristi, religiosi e religiose, fedeli. Le Figlie di San Paolo di Maringá erano tutte presenti. A loro si è rivolto spesso, nell’omelia, Dom Anuar Battisti. L’arcivescovo ha benedetto una statua di san Paolo e le immagini del santo che la gente stringeva tra le mani.
 
Curitiba (PR)
29 giugno 2008 - Solenne celebrazione d’apertura dell’Anno Paolino nel santuario Nossa Senhora do Carmo, presenti le FSP, i collaboratori, altre congregazioni religiose, autorità di Curitiba e di São José dos Pinhais.
 
Sr. Angelina Pegorer, all’inizio della messa, ha evidenziato che cosa significa per tutta la Chiesa e perl a Famiglia Paolina l’Anno giubilare dell’apostolo Paolo. La Celebrazione Eucaristica è stata presieduta da p. Kleina, rettore del seminario, amministratore della Curia arcidiocesana di Curitiba, molto sensibile alla comunicazione nella sua opera evangelizzatrice.
 
Momento molto significativo è stato l’Azione di grazie preparata dal nostro collaboratore Pedro e da sr. Elizete.
 
Niterói (RJ)
28 giugno 2008 - Per aprire l’Anno Paolino, la Libreria Paolina di Niterói ha promosso una festosa mattinata celebrativa, con la partecipazione della banda della “Comunità Divina Luce”. Era presente dom Roberto Paz, vescovo ausiliare dell’arcidiocesi, che ha aperto con molto entusiasmo le celebrazioni dell’Anno giubilare, animando e motivando tutti a vivere bene l’Anno Paolino. “Paolo”, ha auspicato concludendo il suo intervento, “ci aiuti con tutto il suo ardore ed entusiasmo a partire da Cristo. Ci aiuti a evangelizzare il mondo e a far sì che, in questo anno, ci collochiamo sulla strada di Damasco per convertire le strutture, per convertire la nostra civiltà all’amore paolino”.
 
28 giugno 2008 - Sempre in questa data, nella cattedrale di San Giovanni Battista si è svolta una Celebrazione Eucaristica presieduta da dom Alano Maria. L’arcivescovo di Niterói ha sottolineato come l’Anno Paolino rappresenti un momento fortissimo di evangelizzazione e di proposta radicale a seguire Gesù Cristo. E ha auspicato di lavorare intensamente per far conoscere ai giovani la figura e la testimonianza dell’Apostolo, perché si sentano incoraggiati a essere missionari nel mondo d’oggi, a diffondere i valori evangelici.
 
Natal 
29 giugno 2008 - Eucaristia di apertura dell’Anno Paolino alla presenza dei collaboratori e dei familiari. La Messa, presieduta da mons. Lucas, è stata celebrata negli studi SIM TV ed è stata trasmessa dalla stessa rete locale.
 
Brasilia
Suggestiva celebrazione d’avvio dell’Anno Paolino nella cattedrale di Brasilia. L’immagine di san Paolo è entrata nel tempio su un carro, accompagnata da un rappresentante di ogni Istituto della Famiglia Paolina e da membri del Cursilho e della catechesi. A completare la processione d’ingresso, 60 seminaristi, numerosi sacerdoti e diaconi, mons. Marcony e dom João Braz di Aviz., che hanno raggiunto l’altare tra le note dell’inno Paulo, Paulo, por que me persegues?, eseguito dalla corale Maranathá. Moltissimi i fedeli presenti.
 
L’immagine di Paolo è stata collocata nel presbiterio, accanto a Pietro. Al centro, Nostra Signora Aparecida, patrona di Brasilia.
 
Nell’omelia, dom João ha presentato Paolo nelle sue caratteristiche di apostolo e missionario coraggioso e deciso per un unico amore: Gesù.
 
Durante l’Anno Paolino l’immagine dell’Apostolo visiterà 122 parrocchie dell’arcidiocesi. Ritornerà, quindi, in cattedrale per la solenne chiusura del 29 giugno 2009.
 
Teresina
29 giugno 2008 – La Libreria Paolina ha organizzato l’apertura dell’Anno Paolino nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes, nell’arcidiocesi di Teresina. Presenti circa un migliaio di persone, in un clima di grande festa e intensa spiritualità.
 
Durante la celebrazione, le Paoline hanno proiettato alcune diapositive sul tema dell’Anno Paolino.
 
Sono in programma una Messa nella diocesi di São Raimundo Nonato-Piauí e la partecipazione delle FSP nelle iniziative dell’Anno Paolino organizzate dall’arcidiocesi.
 
Aparecida
12 luglio 2008 - Tutta la Famiglia Paolina (Paoline, Paoline, Pie Discepole, Pastorelle, Apostoline, e i cinque Istituti associati) ha aperto solennemente l’Anno Paolino nel santuario nazionale di Nostra Signora Aparecida. A presiedere l’Eucaristia dom Odilo Pedro Scherer, arcivescovo di São Paulo. La celebrazione è stata trasmessa in Brasile e nel mondo attraverso varie reti televisive. Numerosi i partecipanti: 250 rappresentanti di istituti e congregazioni che risiedono a São Paulo e e Rio de Janeiro e, inoltre, rappresentanti di varie comunità del Brasile. Molto significativa la presenza di don Guido Gandolfo, del Centro di Spiritualità Paolina di Roma.
 
Nella sua omelia, dom Odilo si è rallegrato con la Famiglia Paolina, che ha san Paolo come suo patrono. E ci ha esortato ad aiutare la comunità Cristiana a vivere bene l’Anno Paolino e a scoprire in profondità l’apostolo Paolo, soprattutto in quegli aspetti molto importanti anche per il nostro tempo: la conversione a Gesù Cristo, l’incontro con Lui, l’accoglienza del Vangelo come grande dono di Dio.
 
Rio de Janeiro
3 luglio 2008 – La Famiglia Paolina di Rio de Janeiro (Paoline, Paolini, Pie Discepole) ha iniziato l’Anno Paolino con una Celebrazione Eucaristica presieduta da dom Edson de Castro Homem, vescovo ausiliare dell’arcidiocesi di Rio e concelebrata, tra gli altri, da p. José Carlos Fructuoso, della Società San Paolo. Presenti molti collaboratori, amici, clienti delle Librerie Paoline e San Paolo, e dell’Apostolato Liturgico. Ad animare la Celebrazione i canti di Izaías, della Comunità Coração Novo.
 
Una calorosa accoglienza è stata riservata a sr. Sebastiana Schissel, superiora della comunità di Rio, che ha anche accennato alle varie iniziative che la Famiglia Paolina ha organizzato per il popolo di Rio.

Maceió
Le vocazioniste di Recife, sr. Cícera Maria e sr. Marizete Batista, hanno preparato l’apertura dell’Anno Paolino nell’arcidiocesi di Maceió, invitate da p. José Aloísio Oliveira, parroco dell’unica parrocchia dell’arcidiocesi intitolata a san Paolo. Oltre a momenti di spiritualità paolina in parrocchia, le sorelle hanno organizzato incontri con i giovani.
 
29 giugno 2008 – Solenne Celebrazione d’apertura dell’Anno Giubilare nella chiesa matrice, dichiarata santuario di pellegrinaggio e di indulgenza per l’Anno Paolino, oltre che centro di studi e di riflessione sull’Apostolo. Dom Antônio Muniz Fernandes al termine della Messa ha annunciato la costruzione di un grande santuario per ricordare l’Anno Giubilare e una celebrazione il 29 di ogni mese nella parrocchia di san Paolo, in memoria dell’Apostolo.
 
Brasilia
Messa in libreria. Perché l’Anno Paolino produca frutti, l’équipe di Brasilia ha deciso di celebrare una santa Messa il 15 di ogni mese nella cappella della Libreria, ringraziando Dio per la presenza delle Paoline nel mondo. Il 15 di luglio la Celebrazione, presieduta da p. Euclides Ferreira, è stata molto animata e partecipata (circa 40 persone).
 
Lettura orante. Una volta al mese la Libreria di Brasilia tiene una lettura orante delle Lettere di san Paolo. Un’analoga iniziativa, condotta da una FSP, viene realizzata con un altro gruppo nella nostra parrocchia del Verbo Divino.
 
Porto Velho
Una novena per entrare nell’Anno Paolino è stata preparata dalla comunità missionaria di Porto Velho nella chiesa di San Paolo apostolo. A conclusione della novena, sr. Osnilda Lima ha rinnovato i voti, nella partecipazione gioiosa di molta gente. C’è stato anche un pellegrinaggio notturno com un quadro di Paolo, animato dai mantra del CD "Palavras Sagradas de Paulo Apóstolo" e da brani dalle Lettere dell’Apostolo.
 
29 giugno 2008 - La Celebrazione Eucaristica di apertura dell’Anno Giubilare, nella Cattedrale Arcidiocesana, è stata animata dalle FSP e dai collaboratori. Sr. Sebastiana Araújo nell’omelia ha sottolineato la conversione di Paolo e la sua passione per Gesù Cristo. , La Messa è stata trasmessa via radio.
 
Per tutto il mese di luglio viene realizzato, alla radio Caiari dell’arcidiocesi, un programma notturno sulle Lettere di san Paolo, dalla durata di due ore, con la collaborazione di sr. Sebastiana e sr. Osnilda.
 
Vitória-ES
29 giugno 2008 - La Famiglia Paolina (Paoline, Pastorelle e il paolino Valdecir Uveda) e i collaboratori hanno partecipato alla Messa celebrata da p. Josemar, della parrocchia São José de Maruípe, e concelebrata da p. Valdecir Uveda.
 
1° luglio 2008 - Celebrazione Eucaristica nell’auditorium della Libreria presieduta da p. Valdecir Uveda, con la Famiglia Paolina e i collaboratori.
 
12 luglio 2008 – Grande festa di luglio, o “Arraiá Paulino”, con Paoline e Paolini, piena di allegria con balli, giochi, quadriglia, cibi tipici.